Carrello 0

Medicina Tradizionale Cinese (MTC)

Mostra tutti i 6 risultati

La Medicina Tradizionale Cinese (MTC) comprende un sistema diagnostico e terapeutico proveniente da un`antichissima tradizione. Vi ritroviamo infatti elementi di Confucianesimo, Buddhismo e Taoismo.
Le tecniche utilizzate sono moltissime, tra queste ricordiamo l`Agopuntura, l`Auricoloterapia, il Do-In, la Digitopressione, la Kinesiologia, il Massaggio, la Moxa, il Qi Gong, il Reiki, la Riflessologia, lo Shiatsu, il Tai Chi Chuan ed il Tuina.
La Medicina Tradizionale Cinese ha origini antichissime, risale infatti ai tempi in cui l`uomo possedeva una notevole comunione con la Natura e le sue energie. Il testo principe, in cui sono codificati i principi fondamentali, è il Huang Ti Neijing Su Wen, Il “Testo classico di medicina interna dell`imperatore giallo”, il più antico documento della medicina cinese dedicato al sovrano Huang Ti (2698-2699 a.C.).
A lui si attribuisce un trattato, il Qi Bo, in cui espone le leggi che regolano il Cosmo e le due energie primarie Yin e Yang. Espone poi la teoria dei 5 elementi (movimenti) e delle loro applicazioni nel campo della fisiologia, della patologia e soprattutto in quello della diagnosi, trattamento e prevenzione delle malattie.
E` una ricerca del benessere olistico, condotta con l`attenta osservazione dell`ambiente circostante e delle influenze che lo stesso esercita sulla salute, che ha portato alla scoperta di medicamenti, alimenti, erbe, rituali e tecniche mediche congeniali al ripristino del campo energetico umano.
Gli orientali ritengono, infatti, che le malattie dipendano da un disordine dell`Energia Vitale, il Ki, che dovrebbe essere sempre in equilibrio. La diagnosi comporta perciò la localizzazione del punto (o punti) dove il fluire dell`Energia non è armonico e la terapia consiste nel ristabilire l`equilibrio originario.
Un ringraziamento speciale a Francesca Perna, autrice del testo